Il frenulo alterato: quando intervenire?

Comments: 0 | marzo 21st, 2020

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page

L’odontoiatra infantile ti ha detto che tuo figlio ha il frenulo alterato? Non sai esattamente come si svolgerà l’intervento? Ecco tutto ciò che c’è da sapere sul frenulo linguale e labiale.

I frenuli sono delle sottili lamine tissutali  costituiti da mucosa, fibre collagene e fibre muscolari e hanno la funzione di fornire stabilità a labbra e lingua. Distinguiamo tre frenuli principali:

  • Frenulo del labbro superiore;
  • Frenulo del labbro inferiore;
  • Frenulo della lingua.

FRENULO DEL LABBRO SUPERIORE

Il frenulo labiale superiore connette l’interno del labbro superiore alla gengiva appena superiormente agli incisivi centrali superiori. Un frenulo del labbro superiore alterato, può causare problemi fin dalla nascita. Tale disturbo può manifestarsi tramite:

  • una durata dell’allattamento al seno eccessivamente prolungata;
  • difficoltà del neonato durante la suzione del latte materno;
  • eccessivo numero di flatulenze dell’infante per via del mancato sigillo tra labbra e capezzolo;
  • dolore ai capezzoli per via del tentativo da parte del neonato di avere una presa stabile.frenulo 2019-10-07_0001

Nell’età adulta invece, un frenulo del labbro corto o posizionato più in basso del normale, può determinare un certo distanziamento tra i due incisivi centrali superiori, noto come diastema. È bene notare però, che non sempre la presenza di denti diastemati è patologica: difatti, intorno agli 8 anni è assolutamente normale notare dello spazio tra i denti. Ancora, talvolta ufrenulo labiale alteraton frenulo più grande del normale, detto ipertrofico, può ostacolare l’inserimento di una protesi o dare luogo ad una recessione gengivale. Una manovra che viene eseguita frequentemente per capire se il frenulo è ipertrofico consiste nello stiramento del labbro verso l’alto. Se dopo aver stirato il labbro superiore, il frenulo assume un colore bianco, potrebbe trattarsi di un frenulo patologico.

FRENULO DEL LABBRO INFERIORE

Il frenulo labiale inferiore connette l’interno del labbro inferiore alla gengiva appena inferiormente agli incisivi centrali inferiori. Essenzialmente, un frenulo del labbro inferiore patologico, dà luogo ai medesimi problemi del frenulo del labbro superiore.

FRENULO LINGUALE

In letteratura si riporta un’incidenza del 5% alla nascita e un rapporto di tre a uno dei maschi rispetto alle femmine. Il frenulo linguale si caratterizza  per un’alta concentrazione di fibre collagene tipo I, resistente alla trazione e all’allungamento. Questa sua conformazione ifrenulo linguale anteriorestologica non permette che il frenulo si rompa o possa essere allungato. Le conseguenze di un’alterazione del frenulo sono:

  • impedimento della corretta suzione, in quanto il neonato non riesce a creare la giusta pressione intraorale a livello del capezzolo, con difficoltà di coordinamento respirazione-deglutizione e frequenti rigurgiti;
  • deglutizione disfunzionale, con attivazione di gruppi muscolari che normalmente non dovrebbero intervenire all’atto deglutitorio;
  • masticazione interiorizzata, con compromissione dei muscoli periorali ed un affaticamento del buccinatore per mantenere il cibo all’interno del cavo orale;
  • alterazioni in tutti i fonemi alveolo dentali isolati, geminati o appartenenti a gruppi bi- o tri- consonantici.

La diagnosi viene effettuata tramite prove funzionali riguardo la mobilità linguale come innalzamento, depressione centrale della linguaprotrusione e lateralizzazione, la valutazione della posizione della lingua a riposo, e attraverso la ripetizione di parole, per valutare eventuali distorsioni o omissioni di fonemi. Il protocollo si conclude con la raccolta di foto e filmati utili a classificare il frenulo come:

  • normale;
  • anteriore, il frenulo è attaccato su un punto tra l’apice della lingua e il terzo medio;
  • corto, il frenulo è simile al normale ma è più corto;
  • corto e anteriore, combinazione dei due precedenti;
  • anchiloglossia, vi è mancanza o presenza minima del frenulo.

TRATTAMENTO

In caso di frenulo alterato il trattamento è solo chirurgico: frenulotomia e frenulectomia.

La FRENULOTOMIA è l’incisione del frenulo o la rimozione parziale, ed è indicata per i neonati perché è semplice, veloce e più conservativa. Si pratica un’incisione orizzontale con forbici a punta smussa, senza spingersi in profondità.

La FRENULECTOMIA è la rimozione completa del frenulo, e si può realizzare con l’aiuto del bisturi o come operiamo in studio, con l’uso del laser

I vantaggi di quest’ultima tecnica, rispetto alla lama del bisturi,  sono molteplici: assenza di punti di sutura e sanguinamento, minor dolore intraoperatorio (i bimbi non avvertono alcun fastidio) e velocità di esecuzione, rapidità di guarigione con riduzione della componente algica e di edema, minor discomfort postoperatorio sia nell’alimentazione che nel linguaggio.

frenulo linguale anteriorefrenulo post-laser

frenulo labiale lungofrenulo durante il trattamentofrenulo dopo il laser

Riveste un ruolo di primaria importanza il trattamento logopedico pre-operatorio e poi post-operatorio. Prima dell’intervento il bimbo deve, per qualche settimana, eseguire alcuni esercizi che poi continuerà dopo l’intervento. L’obiettivo è quello di familiarizzare con i movimenti che dovrà eseguire poi. Il giorno stesso dell’intervento il bambino dovrà iniziare a effettuare gli esercizi attivi davanti allo specchio, con il fine di aumentare il range di movimento linguale, ed evitare il rischio di recidiva o esiti cicatriziali. La terapia proseguirà per qualche settimana, e durante tale periodo si possono anche effettuare veri e propri massaggi a livello della ferita per aiutare la corretta cicatrizzazione del tessuto.

dott.ssa Silvia Falaschini

studio odontoiatrico dott. Carlo Campanelli

via Baracca 4, Castelfidardo

c.so Carlo Alberto 84, Ancona